Русская версия сайтаDeutsch VersionEnglish VersionVersione Italiana

Verifica Disponibilità

.

Hotel Baia d'Argento - Vacanze in Toscana

Eventi e Manifestazioni

Pasqua - Processione del Cristo Risorto con benedizione del mare

A Porto Santo Stefano la domenica di pasqua, alle prime luci dell'alba un lunga processione, con il Cristo risorto portato a braccia, percorre le vie del paese. È questa una tradizione molto sentita dai santostefanesi, lo dimostra la numerosissima partecipazione della popolazione. Un momento toccante dell'evento è la benedizione del mare: la statua del Cristo viene portata sopra il Porto e innalzata per tre volte, i pescherecci ormeggiati rispondono alla benedizione suonando le sirene.

Week-end di Pasqua: Pasquavela Tradizionale

regata velica che si disputa nelle acque antistanti il paese.
www.ycss.it

Giugno: Argentario Sailing

Manifestazione velica organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano per imbarcazioni classiche e d'epoca
(http://www.argentariosailingweek.it)

Luglio/Agosto: Festival Internazionale di Musica

Tra la fine del mese di Luglio ed i primi giorni di Agosto la rassegna "Concerti in Monte Argentario" ogni anno organizza concerti in alcune splendide cornici dell'Argentario.
www.concertiinmonteargentario.it

15 Agosto: Palio Marinaro dell'Argentario

Il 15 Agosto di ogni anno si corre a Porto Santo Stefano il Palio Marinaro dell’Argentario. Fra le varie manifestazioni è senza dubbio la più attesa, vissuta e seguita, non solo dai santostefanesi e ma anche dai turisti.  Già nei giorni precedenti il 15, "l'atmosfera palio" si percepisce palesemente: tutti i balconi espongono vessilli e colori del proprio rione, la piazza ospita cene rionali, presentazione dello stendardo e processione, fino ad arrivare al giorno fatidico, ferragosto, quando la festa inizia sin dalla mattina. Si scende in strada indossando i propri colori e sventolando le bandiere, l'attesa è frenetica, nel pomeriggio c'è la sfilata degli equipaggi. Alle 19:00 il paese si ferma a guardare il Palio, i quattro guzzi che rappresentano i quattro rioni del paese ( Rione Croce, Rione Fortezza, Rione Pilarella, Rione Valle) si affrontano in una gara caonistica in cui si deve percorrere una distanza di 4000 metri e chi vincerà andrà in comune a prendere lo stendardo per portarlo nel proprio Rione dove la festa dura fino a tarda notte.

Dicembre: Presepe Vivente

Durante le festività natalizie (26 dicembre e 6 gennaio) nella parte più antica del paese, nei vicoli e scalinate sotto la fortezza spagnola, numerosi figuranti danno vita ad un suggestivo presepe vivente.